Vivienda en Llavaneres: Bianco e legno a Barcellona

Vivienda en Llavaneres: Bianco e legno a Barcellona
Partiamo da una premessa:io non amo il bianco. Non è un colore che mi piace utilizzare negli interni, e infatti casa mia non ha nemmeno una parete bianca, solo qualche soffitto, ma nemmeno tutti. Detto questo a volte rimango sorpresa, mi sorprendo di me stessa, o forse dell’abilità degli interiori designer (volgarmente chiamati arredatori), e quindi alcune case mi conquistano nonostante il bianco. Anzi forse in questo caso è stato proprio l’uso del bianco a piacermi, insieme alla scelta dei complementi d’arredo in legno. Mi sono infatti subito innamorata dei tavoli in legno presenti nella zona giorno.
Ci troviamo a Sant Andreu de Llavaneres a Barcellona, in una abitazione non lontana dal mare, e che l’architetto Susanna Cots ha ristrutturato in maniera perfetta, creando ambienti molto luminosi, resi caldi dall’uso non banale dei complementi in legno.
La distribuzione della casa è a L, la zona giorno si sviluppa in lunghezza godendo della vista sul mare, mentre la cucina insieme al bagno per gli ospiti sono stati organizzati in una scatola di colore grigio, un modo efficace per creare un’angolo differente, riparato, ma collegato visivamente con il resto della casa.
Il bianco e il legno sono gli elementi principale di questo progetto, li troviamo in ogni ambiente, dalla cucina alle camere da letto, legno usato un pò ovunque in diverse tonalità e essenze, riesce a dare continuità alle stanze pur caratterizzandole ognuna in modo differente.
Qualche tocco di colore qua e là riesce a valorizzare ancora di più gli ambienti bianchi, un’unione perfetta per una casa di grande bellezza.
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *