Aria di novità per le pareti di casa con i posters di design

Aria di novità per le pareti di casa con i posters di design

Poster giapponesi

Per gli appassionati del mondo orientale e della grafica ecco una serie di poster molto interessante, immagini molto semplici e minimali scelte e rappresentate dal graphic designer Christopher Dina.

Si tratta di posters caratterizzati da uno sfondo colorato e dalla rappresentazione di un singolo oggetto, qualcosa legato in maniera inconfondibile al mondo giapponese, come ad esempio la forma di una teiera orientale, un piccolo origami, o un ventaglio.

Immagini stilizzate, un design davvero essenziale per poster da poter appendere ovunque, dalla cucina allo studio, per portare un tocco di colore e di internazionalità.

Poster di loghi 

poster verranno particolarmente apprezzati dagli amanti della grafica e della pubblicità.

Si tratta infatti di una serie di 25 poster, 25 loghi particolarmente complessi, con segni grafici, cornici, decori, colori, font unici e ricercati.

Lo stile è sicuramente molto retrò, i loghi sembrano provenire direttamente da un recente passato, e riesco a dare vita a poster molto belli e a loro modo raffinati.

Sono l’esempio di come la creatività possa venire fuori in qualsiasi cosa, e anche un semplice nome può diventare una bella immagine, un poster perfetto per arredare in modo originale le proprie pareti.

Poster per la cucina

I poster pensati per l’ambiente della cucina sono spesso banali, immagini di alimenti, o di accessori da cucina, difficile trovare qualcosa di design, immagini semplici ma efficaci, e perchè no anche divertenti.

Una soluzione simpatica e alternativa può essere quella di appendere in cucina o in sala da pranzo il poster “Foodie Alphabet” della illustratrice di origine indiane Vidhya Nagarajan, una specie di abecedario molto particolare, dove ogni lettera dell’alfabeto è disegnata come l’alimento al quale da il nome, ad esempio la lettera “l” viene disegnata come un porro in inglese “leek”, oppure la lettera “g” diventata una bella fetta di gorgonzola.

La particolarità del poster consiste anche nella scelta degli alimenti illustrati, non si tratta infatti delle classiche cibarie alle quali noi potremmo pensare, come il pomodoro o la mela, ma sono ingredienti più ricercati, appartenenti ad una cultura culinaria leggermente differente dalla nostra, sul poster infatti troviamo radici, germogli di soia, un particolare tipo di finocchio, e altri frutti o verdure a noi quasi sconosciute.

Un bel modo per imparare cose nuove, novi cibi e altre culture.

Poster cinematografici 

Si potrebbe pensare che di posters aventi come oggetto principale i film ce ne siano già abbastanza, eppure ogni volta un nuovo designer riesce a sorprenderci, ideando poster nuovi, belli, originali, mai visti prima.

Questa volta c’è Adam Juresko, autore di una serie di poster cinematografici che riescono a mixare in maniera molto efficace, immagini, disegni e scritte.

Ogni film rappresentato, da Singin in the rain, a Black Swan, viene presentato attraverso un collage, una specie di nuova copertina dove viene reinterpretato il film, presentando alcuni degli elementi che lo caratterizzano maggiormente.

Un poster molto artistico, da avere in casa per arredare e ricordare i propri film preferiti…..continua a leggere

Share

Recommended Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *