Karim Rashid House

Karim Rashid House
Dopo Fabio Novembre, oggi vi porto a casa di un altro famoso designer internazionale: Karim Rashid.
Chi segue il blog sa che cito spesso il designer israeliano, a parte il fatto che fa talmente tantissime cose che è difficile non parlarne, ma è anche un designer che mi piace molto, ha uno stile assolutamente unico e personale, uno stile decisamente pop:colorato e dalle forme fluide e sinuose.
Certo non mi piace proprio tutto tutto quello che fa e a volte certi oggetti o complementi d’arredo sono un pò “troppo” per il mio gusto personale, ma apprezzo la sua capacità di personalizzare in maniera unica gli ambienti senza stranamente risultare troppo eccessivo, riuscendo a trovare un equilibrio preciso (nonostante l’uso del rosa shocking o il giallo fluo).
Il suo appartamento di New York non poteva quindi che essere così: pareti usate come sfondi bianchi, come supporti per far risaltare un’esplosione di colori accesi, dosati sempre con sapienza e attenzione.
Arredi e complementi interamente ideati da lui, si possono infatti riconoscere sul tavolo e sui ripiani  tantissime delle sue creazioni, dai vasi ai portacandele, dal portafrutta alle lampade.
La cabina armadio di Rashid: si riconosce dai vestiti dai colori accessi e dalla collezione di occhiali da sole.

Da poco il designer è diventato papà, e la camera del bambino non poteva non essere in pieno stile Rashid.
Io la trovo veramente deliziosa!

Vi è piaciuto questo home tour?
Un appartamento che sicuramente non può lasciare indifferenti: o piace o non piace.
Share

Recommended Posts

Comments

  1. La sua casa non poteva essere che così!
    Incontrato per la prima volta al Saie2 di circa 6 anni fa, mi ha subito attratta per il suo uso delle forme (un pò fumettose) e per l'uso del colore!
    😉

    Following Your Passion
    Following Your Beauty
    FYP @Twitter
    FYP Facebook Page
    FYP on Bloglovin'

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *