Proposte per il weekend

Proposte per il weekend
Il week end sta arrivando, se siete dalle parti di Torino e non sapete come passare la domenica, ecco qualche consiglio:
È iniziato la XXVII edizione del Salone del Libro, fino a lunedì 12 maggio il Lingotto Fiere sarò teatro di incontri, presentazioni, dibattiti, eventi tutti legati al mondo dei libri e dell’editoria. Lo scenario ideale per perdersi alla ricerca delle novità, per incontrare artisti o assistere a qualche presentazione. Numerose sono anche le iniziative per i più piccoli, per trasmettere anche a loro la passione per la lettura.
Tra gli eventi in programma vi segnalo domenica alle 12.30 in  Sala Gialla “La grande arte veneta raccontata da Philippe Daverio” e per Salone Off “Sfogl’arte- Artisti interpretano il loro libro preferito”
Il nome vi sembra familiare? Forse perché vi avevo già parlato di questo particolare mercato in un post precedente. Se non vi ricordate di che si tratta ve lo ripresento: questa domenica Piazza Madama Cristina ospiterà la terza edizione di San Salvario Emporium, un mercato pensato per promuovere e far conoscere la creatività e l’impresa giovanile. Tanti espositori provenienti da tutta Italia presenteranno le loro creazioni, oggetti tutti rigorosamente originali e autoprodotti. Designer appartenenti a campi del design differente che sfruttano questa vetrina per potersi fare conoscere e vendere alcune delle loro creazioni. Io sono stata alla scorsa edizione e devo dire che vale la pena farsi un giro, per scoprire qualche interessante novità e magari aggiudicarsi qualche loro creazione. Questa volta inoltre svolgendosi in concomitanza con il salone del Libro, è stata prevista una sezione aggiuntiva dedicata interamente all’editoria indipendente, allestita presso lo spazio Lombroso 16.

 

3. “Il garbo è tutto” segni e carte di Carol Rama
Non poteva mancare un consiglio legato al mondo dell’arte, tra le tante mostre interessanti presenti in città vi parlo di quella dedicata all’artista Carol Rama. Alla Gam fino al 15 giugno si possono vedere una serie di opere dall’artista torinese ormai famosa a livello internazionale, acquerelli, schizzi in bianco e nero, disegni di corpi e di parte anatomiche rappresentati spesso in maniera rude, con pochi tratti decisi e accenni di colore. Opere che ripercorrono la vita dell’artista e permettono a chi ancora non la conosce di scoprire qualcosa in più della ricerca artistica e della donna Carol Rama.“Io dipingo prima di tutto per guarirmi, se ho in più di trovare sincronizzata bene la persona che guarda ciò che faccio io, può anche succedere che possa guarire anche lei”

 

Share

Recommended Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *