Bruzzoni: per un bagno in bianco e nero elegante e di design

Bruzzoni: per un bagno in bianco e nero elegante e di design
by

Il bianco e il nero hanno da sempre un fascino particolare.

 Soprattutto gli ambienti declinati in queste due nuance di colore acquisiscono da subito un aspetto unico, senza tempo.

Qualunque siano i materiali, gli arredi, gli accessori, il contrasto di questi due colori conquista e cattura, dando carattere e unicità.

Certo, non è facile creare in casa degli ambienti totalmente black e white, ma alcuni angoli, piccole stanze, possono secondo me essere completamente dedicate a questo felice contrasto cromatico.

Penso ad esempio al bagno:una stanza non troppo grande, solitamente non troppo piena di oggetti e complementi che potrebbe essere realizzata interamente in bianco e in nero.

A completare il tutto servono i giusti accessori, mi riferisco a tutti quegli oggetti che sono presenti nei nostri bagni e che spesso hanno molto poco di design: creme, profumi, saponi e soprattutto accessori per la cura personale come spazzolini, dentifrici, phon, rasoi e tutto il resto.

Facciamo tanta fatica per arredare il nostro bagno, renderlo funzionale, esteticamente gradevole, personale e poi basta poco, uno spazzolino blu elettrico ad esempio, a rovinare tutta la nostra opera.

Sembra un discorso banale, ma vi assicuro che non lo è, se mettiamo tanto impegno a ricercare il portaspazzolino o il portasapone che ben si adatti allo stile del bagno, perchè poi dobbiamo permettere che oggetti di uso quotidiani più semplici non mantengano la stessa qualità e attenzione all’ambiente?

Dovremmo porre più attenzione alla scelta dei singoli oggetti che usiamo ogni giorno, perchè vi assicuro che cercando bene e con i giusti consigli, è possibile trovare degli accessori di qualità:attenti alla qualità, agli aspetti tecnici, ma anche al design e all’estetica.

Ad esempio qualche mese fa navigando su internet, ho trovato questa immagine:

si tratta di uno spazzolino elettrico in versione bianca e nera, un accessorio che per la sua estetica e per la sua linea così raffinata, semplice e minimale mi ha subito affascinato!

Dite la verità, avete mai visto uno spazzolino così elegante? Io proprio no!

Si tratta di un oggetto bello da vedere, così curato e particolare che fa piacere anche mostrarlo e utilizzarlo per arredare e personalizzare il proprio bagno.

Ho approfondito un po’ ed ecco cosa ho scoperto:

si tratta di una collezione dal nome “The Wall Street Collection” creata da  Krister Mossberg cofondatore dell’azienda svedese Bruzzoni.

È proprio lui a parlarci di questi spazzolini e a spiegarci come sono nati:

Dopo aver comprato e utilizzato cinque spazzolini elettrici, altrettanti rasoi, un asciugacapelli e una serie infinita di tubetti di dentifricio, ho iniziato a chiedermi:

perché è tutto così brutto?

Perché tutti questi fili?

Perché tutti si concentrano sulla tecnologia, invece di combinare funzionalità e design?

Più avanti, mentre vivevo a Milano, ho visto tutti i prodotti di design nella galleria Vittorio Emanuele, in Corso Como e alla Rinascente e ho cominciato a pensare a come poter combinare il design italiano con la qualità scandinava. Fare quello che Nespresso e KitchenAid avevano fatto per la cucina, ma per il bagno.

Io direi che ci è riuscito perfettamente, creando un oggetto funzionale, pratico e attento al design e alla resa estetica!

In occasione dell’uscita del sito Bruzzoni in italiano [che potete trovare qui] mi hanno inviato a provare questo bellissimo nuovo spazzolino, prossimamente quindi arriverà un nuovo post che vi presenterà più da vicino questo accessorio per il vostro bagno, con foto e dettagli tecnici!

Non perdetelo!


E per quanto riguarda l’arredo del nostro bagno in bianco e nero?

Guardate questa serie di immagini di bagni che ho trovato navigando su Pinterest:

Pareti in marmo o completamente nere sono impegnative, lo ammetto: ma il risultato è da lasciare a bocca aperta.

Più facile forse giocare con pattern geometrici:contrasti di forme sempre rigorosamente all black and white.

 Ve lo confesso, io per il mio bagno ho scelto le piastrelle nere, bellissime, eleganti, ma difficili da pulire: sul nero si vede sempre tutto, qualsiasi schizzo d’acqua o filo di polvere, risultato? Il bagno è la stanza che pulisco di più, continuamente!

La soluzione più semplice è forse quella di adottare il bianco come colore predominante per pareti, pavimenti e mobili e lasciare che il nero faccia da contrasto attraverso accessori, oggetti, complementi tessili e rubinetterie.

E per la scelta degli accessori mi raccomando: che siano belli, unici e di design!


 

Share

Recommended Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *