Arredare una casa nuova: come farlo dopo il trasloco?

Arredare una casa nuova: come farlo dopo il trasloco?
by

Cambiare casa, si sa, può essere complicato per diversi aspetti.

Hai già il preventivo per il tuo trasloco, organizzato tutto il da farsi per inscatolare i tuoi oggetti personali e, adesso, è arrivato il momento di decidere quali mobili portare con te e, soprattutto, come arredare la nuova abitazione.

Per prima cosa, ricorda di non occuparti dei mobili con fretta.

Rischieresti di fare acquisti o scelte poco pratiche.

Qual è, quindi, il modo giusto di procedere?

Ecco alcuni semplici consigli per te.


Quali mobili portare con te?

Spesso si pensa: casa nuova, arredamento nuovo.

Tuttavia, non sempre è sempre la soluzione migliore e, sicuramente, non quella più economica.

È anche per questo motivo, che oggi si tende a combinare stili diversi, utilizzando mobili vecchi e nuovi insieme per creare uno spazio unico e personalizzato.

Questa tendenza si chiama “mix and match” ed è un’ottima occasione per rivisitare l’arredamento, modificando piccoli elementi o dipingendoli di un colore diverso.

Quando decidi di traslocare, quindi, valuta attentamente l’arredamento presente in casa e cerca di immaginare come sarà la tua nuova abitazione.

Tieni in considerazione i seguenti elementi:

– Il mezzo di trasporto scelto per il trasloco
– La grandezza della nuova casa
– Il budget che hai a disposizione


Cerca anche di avere un’immagine di come sarà la nuova abitazione.

Esistono diversi siti online in cui puoi facilmente creare un piccolo progetto 3D e avere, quindi, un’idea molto chiara di come saranno le stanze, con il vecchio e il nuovo arredamento.

Ricorda, però, di non comprare i nuovi mobili prima dell’arrivo nella nuova casa.

Gli esperti consigliano di vivere la casa per qualche settimana e valutare cosa ti necessita.

Ordina, però, tutti gli elementi fondamentali o quelli che richiedono più tempo per la spedizione, come la cucina o il divano.


Cosa fare dopo l’arrivo nella nuova casa?

Prima di tutto, assicurati che tutti i piccoli lavori edili siano conclusi.

In questo modo, potrai dedicarti completamente all’arredamento.

Per iniziare, dimentica della disposizione precedente e prova combinazioni diverse, spostando elementi d’arredo da una stanza all’altra.

Una cassettiera che tenevi in camera da letto, ad esempio, può diventare il punto forte del soggiorno.

Una volta sistemati gli elementi che possiedi, puoi valutare cosa sarà necessario comprare.

Se ancora non hai le idee chiare, non fare acquisti impulsivi di fretta, ma fai una ricerca online sui design di interni e visita i negozi di arredamento.

In questo modo, sarai sicuro di quello che desideri e quello che è più adatto alla tua nuova casa.


Iscrivetevi!!

Newsletter: per avere contenuti extra, sconti e ricevere subito 101 siti di design per il vostro shopping!!

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *