I gianduiotti

I gianduiotti
Immagini dello smantellamento dei “gianduiotti” tratte da ScatTo            
In questi giorni si stanno smantellando i due famosi “gianduiotti” di Piazza Solferino, nati come strutture temporanee durante le Olimpiadi invenali del 2006, per creare una specie di punto di informazioni, ma soprattutto di ritrovo per organizzare mostre e dibattiti legati ai giochi olimpici invernali. Progetttati da Giorgietto Giugiaro, le due strutture, chiamate Atrium, dopo le Olimpiadi non sono riusciti a trovare una funzione alternativa, un loro ricollocamento, nessun attore pubblico o privato si è dimostrato interessato a loro, con il risultato che lo trascorrere del tempo e il loro abbandono hanno peggiorato notevolmente il loro stato conservativo. La soluzione scelta quindi è stata il loro smantellamento, in vista anche di un progetto per la piazza che comprende la realizzazione di un parcheggio sotterraneo, dati i notevoli problemi di parcheggio della zona, e la sistemazione di Piazza Solferino con la creazione di una nuova fontana, in posizione simmetrica alla famosa fontana Angelica. Devo dire che trovo un pò un peccato, non essere riusciti a mantenere i due “gianduiotti” simbolo dei giochi olimpici ospitati a Torino, e integrati ormai bene nello scenario urbano della piazza. E’ vero che sono nate come strutture di carattere temporaneo, ma data la loro popolarità e il loro successo potevano essere mantenuti dal comune, cercando di destinarli a qualche attività di promozione del territorio e della città, data la nuova immagine che Torino sta cercando di promuovere di città d’arte e di cultura.
Render della fontana in progetto per Piazza Solferino, tratta da CittAgora


Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *