fbpx

La lampada da parete come usarla e dove acquistarla

La lampada da parete come usarla e dove acquistarla
by

Illuminazione da parete per interni

Sono gli accessori che rendono unico un’ambiente, e tra i vari complementi d’arredo, le lampade hanno più di tutti il potere di scaldare e personalizzare l’arredamento della casa.

Tra i differenti modelli di lampade disponibili, oggi voglio parlarvi in particolare di una tipologia di luce che spesso viene sottovalutata e poco apprezzata quando si parla di illuminazione per interni: la lampada da parete.

Ovviamente le lampade prima di tutto devono svolgere bene il loro compito, devono fornirci abbastanza luce per le nostre faccende quotidiane, ma l’aspetto funzionale non deve essere slegato dall’aspetto estetico, e oltre ad illuminare, le lampade devono anche arredare, portare un tocco di personalità e carattere alla stanza.

Questi modelli possono invece rivelarsi estremamente utili in tutta una serie di circostanze: riescono ad illuminare in maniera efficace zone che altrimenti risulterebbero buie, possono essere di più facile posizionamento rispetto ad altri modelli di lampade, e possono decorare in maniera unica e originale le nostre pareti.

Nella mia esperienza personale, i clienti si concentrano soprattutto sull’illuminazione a soffitto, preferendo lampadari a sospensione e non valutando le altre opzioni disponibili, come ad esempio le lampade da parete e le applique.

State pensando di utilizzare della lampade da parete per la vostra casa ma non siete del tutto convinti?
Allora vi faccio qualche esempio.


Lampada da parete per l’ingresso

Cominciamo dalla prima stanza della casa: l’ingresso.

Solitamente si tratta di un’ambiente sprovvisto di una fonte di luce naturale e di dimensioni piuttosto piccole.

Lampada da parete:una tipologia di lampada da interni spesso sottovalutata e che invece è perfetta in molte situazioni, qualche esempio per usarla in casa.

Un lampadario a sospensione più risultare troppo ingombrante mentre una lampada da parete può essere la soluzione perfetta per illuminare questo spazio, una applique infatti può illuminare e dare un tocco di personalità senza risultare troppo invadente, una presenza discreta pronta ad accoglierci al nostro rientro a casa.

A seconda della conformazione dell’ambiente dell’ingresso, potrebbe bastare una sola applique posizionata nel punto giusto, oppure se si tratta di un corridoio lungo e stretto, si può cercare un modello che si sviluppa in lunghezza, che diffonda la luce in maniera uniforme.

Lampada da parete:una tipologia di lampada da interni spesso sottovalutata e che invece è perfetta in molte situazioni, qualche esempio per usarla in casa.

L’ingresso è l’ambiente che in qualche modo svolge il ruolo di biglietto da visita della nostra casa, ci accoglie appena varchiamo il portone, ed è importante che quindi sia una stanza comoda e funzionale, ma anche accogliente e bella.
Io personalmente punterei molto sull’illuminazione dell’ingresso, cercando un modello di lampada particolare, esteticamente ricercato: se ci pensate è l’oggetto che vedete per primo quando tornate a casa ed è l’ultimo che salutate quando uscite.

[se vi interessa l’argomento ingresso, trovate un post qui]


Lampada da parete per la camera da letto

Spostiamoci in camera da letto, un luogo dove a seconda delle dimensioni della stanza, possono essere presenti più punti luci.

In questo caso oltre ad un lampadario da soffitto, possono essere necessari altri tipi di illuminazione: generalmente vicino alla postazione del letto si è soliti mettere delle lampade, invece di modelli da appoggio, si può optare per delle applique.

Lampada da parete:una tipologia di lampada da interni spesso sottovalutata e che invece è perfetta in molte situazioni, qualche esempio per usarla in casa.

Questa soluzione oltre ad occupare meno spazio, può risultare più elegante e conferire all’intero ambiente una sensazione di ordine e leggerezza.

Se avete una postazione lettura, oppure dei mobili tipo consolle o uno spazio per il trucco, potete optare per un modello di lampada da parete che vi fornisca un punto luce e allo stesso tempo decori la parete, qualcosa che rispecchi lo stile del vostro arredamento.

Oltre alla scelta del modello di lampada, prestate attenzione anche alla lampadine che andrete ad acquistare e il particolare alla sua temperatura, in quanto può influire sull’aspetto finale del vostro arredo.
Per creare un ambiente intimo e raccolto, meglio usare usa luci naturali o calde, fino a 3000k, se si preferisce un ambiente energico e più freddo, si devono acquistare lampadine con temperature di colore superiori a 3000k.

[ per chi cerca ispirazioni di stili di arredo per la camera da letto]


Lampada da parete per il bagno

Il bagno è forse l’ambiente dove è sempre presente almeno una lampada da parete, classica è infatti la scelta di posizionare un’ulteriore fonte di luce nella zona vicina al lavabo e allo specchio.

Lampada da parete:una tipologia di lampada da interni spesso sottovalutata e che invece è perfetta in molte situazioni, qualche esempio per usarla in casa.

Nulla vieta però di utilizzare più lampade da parete, magari in sostituzione del lampadario da soffitto:
il mio consiglio è sempre quello di osare e cercare soluzioni nuove e differenti.

Lampada da parete:una tipologia di lampada da interni spesso sottovalutata e che invece è perfetta in molte situazioni, qualche esempio per usarla in casa.

[ si può scegliere la lampada da parete in abbinamento ad una carta da parati, qui trovate diversi modelli pensati per l’ambiente bagno]


Lampada da parete per il salotto

La zona giorno a seconda della sua ampiezza e della disposizione degli arredi, ha generalmente bisogno di diverse fonti di luci: possiamo trovare un lampadario a soffitto insieme ad una lampada da terra, oppure diverse lampade da tavolo posizionate su consolle e mensole.

Lampada da parete:una tipologia di lampada da interni spesso sottovalutata e che invece è perfetta in molte situazioni, qualche esempio per usarla in casa.

La scelta della tipologia di lampade da utilizzare varia molto a seconde delle funzioni che si svolgono nella stanza e dell’effetto finale che vogliamo ottenere.

Nel caso di una lampada da parete possiamo scegliere un modello che faccia molta luce e che quindi possa diventare una delle principali fonti di illuminazione, oppure possiamo optare per modelli più piccoli, particolarmente belli e ricercati, che oltre ad illuminare arredino la parete.

Lampada da parete:una tipologia di lampada da interni spesso sottovalutata e che invece è perfetta in molte situazioni, qualche esempio per usarla in casa.

Lampada da parete per la cucina

Per l’ambiente della cucina vale lo stesso discorso della zona giorno:
si possono avere più punti luci e tipologie differenti di lampade.

Lampada da parete:una tipologia di lampada da interni spesso sottovalutata e che invece è perfetta in molte situazioni, qualche esempio per usarla in casa.

In particolare le lampade da parete possono essere utilizzate per dare ulteriore luce a determinati angoli, come la zona del tavolo da pranzo o del lavello, oppure le lampade possono essere utilizzate in combinazione multiple, una affianco all’altra in modo da dar risalto alla zona del bancone o dei fuochi.

Lampada da parete:una tipologia di lampada da interni spesso sottovalutata e che invece è perfetta in molte situazioni, qualche esempio per usarla in casa.

[ qui trovate un post sulla cucina e l’importanza della parete attrezzata]


Lampade di design: dove acquistarle

Trovare il giusto modello di lampada non è mai un compito facile, soprattutto perché sono pochi i negozi capaci di offrire una vasta gamma di prodotti tra i quali scegliere.

Per aiutarvi nella vostra ricerca, vi segnalo quattro siti dove potrete trovare la lampada da parete per casa vostra:

partiamo da un sito che vi avevo già consigliato un po’ di tempo fa [trovate qui il post], si tratta di LampCommerce un eshop specializzato in lampade di design.

Un negozio che tratta marchi di lampade di indubbia fama, prodotti di design noti al grande pubblico da Flos ad Artemide, da Tom Dixon a Slamp, ma oltre ai nomi famosi ci sono anche aziende più piccole, che presentano comunque lampade molto interessanti e di qualità.

Passiamo poi ad Emporium, una ditta italiana che dal 1997 realizza luci e complementi d’arredo, oggetti pensati per essere utilizzati nella vita di tutti i giorni e che proprio per questo, devono essere pratici, sostenibili e capaci allo stesso tempo, di portare benessere e bellezza nelle nostre case.

Io ho a casa una loro lampada, trovate tutte le foto e le informazioni in questo post.

Se cercate modelli di lampade da parete davvero particolari ed eleganti, allora bestgoodieshop.com è il sito che fa per voi: troverete modelli minimali, artistici, lampade assolutamente non banali, capaci di dare il tocco in più alle vostre pareti.

Infine vi segnalo Lampade.it shop online italiano di Lampenwelt GmbH, l’e-commerce di lampade e lampadine leader in Europa.
Qui potete trovare oltre 14.000 lampade e lampadine per la casa, il giardino, l’ufficio o il negozio: tantissimi i modelli disponibili, stili e fasce di prezzo differenti che vi aiuteranno nella vostra ricerca.

Lampada da parete:una tipologia di lampada da interni spesso sottovalutata e che invece è perfetta in molte situazioni, qualche esempio per usarla in casa.

[potete trovare tantissimi altri indirizzi per il vostro shop online, in questa guida che ho realizzato per voi.]


Le lampade da parete sono un complemento d’arredo versatile, tanti sono i modelli presenti sul mercato e molti sono gli utilizzi che potete farne, tenetene conto per i vostri prossimi acquisti.

Lampada da parete:una tipologia di lampada da interni spesso sottovalutata e che invece è perfetta in molte situazioni, qualche esempio per usarla in casa.

Iscrivetevi!!

Newsletter: per avere contenuti extra, sconti e ricevere subito 101 siti di design per il vostro shopping!!

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *