Design time #7:vestire la casa per l’autunno

Design time #7:vestire la casa per l'autunno
Dopo alcuni mesi torna finalmente la rubrica Design Time, il tema di questo mese non poteva essere per me più bello: l’autunno.

L’autunno è una stagione molto amata, sarà per il suo clima abbastanza mite, lontano dal caldo afoso estivo e dal freddo pungente dall’inverno, ma io penso che il motivo principale sia dovuto ai suoi caldi colori.
La varietà cromatica che si può ammirare in questi giorni è davvero unica, si passa dal verde chiaro, all’arancione, dal rosso, al giallo, tantissime sfumature capaci di riscaldare il cuore e la nostra vista, e di farci rimpiangere meno la fine delle vacanze.
 

Protagoniste indiscusse della stagione sono le foglie, sono loro a dettare i tempi dell’autunno, sono sempre loro a fornire i colori per la tavolozza di questi giorni, e sono sempre loro splendidi accessori utili per decorare la casa e vestirla in modo unico e colorato.
Basta poco, una foglie messa tra le pagine di un libro, qualche rametto e foglia colorata a chiudere un pacco regalo, anche solo una piccola decorazione porta già l’autunno nelle nostre case.

 

Se poi decoriamo la parete con una fila di foglie secche o facciamo pendere dal soffitto una cascata di foglie dai colori variopinti, be l’effetto è assolutamente unico e suggestivo.


L’autunno è il tempo delle passeggiate nei boschi, ma anche delle lunghe cene a casa con amici, quando si può decorare la tavola con foglie colorate e riscaldarla con candele dalle diverse forme e dimensioni

 

 

Basta prendere qualche foglia, seguire il proprio istinto e decorare la casa come meglio vogliamo, anche due semplici foglie appese alla porta serviranno per farvi entrare nel mood dell’autunno, vogliamo provare?

 

Volete scoprire gli altri post? Andate allora a trovare le mie compagne blogger: Italian Bark, Interior Break, Un Due Tre Ilaria, Mommo Design. E sulla pagina Facebook di Design Time potete trovare tante altre blogger che hanno deciso di partecipare alla rubrica.
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *