Manutenzione del giardino

Manutenzione del giardino
by

Primo step: la progettazione del giardino

Se il vostro sogno è sempre stato quello di avere un bel giardino, il primo passo (ovviamente dopo aver acquistato il terreno / l’abitazione) è quello di pensare ad una buona progettazione dello spazio verde.

A seconda delle esigenze, dello spazio disponibile e del proprio gusto personale, è possibile dar vita a giardini molto differenti tra loro: c’è chi ama il prato all’inglese, chi preferisce che la natura sembri selvaggia, chi adora circondarsi di fiori, chi invece preferisce l’orto e alberi da frutto.

Qualunque siano le vostre preferenze, è indispensabile rivolgersi a degli esperti, a dei giardinieri qualificati.

La figura del giardiniere è molto più complessa e versatile di quello che abitualmente si crede, è un professionista che non si occupa solo di attività legate alla manutenzione ordinaria di un giardino, e che può ad esempio realizzare la progettazione degli spazi verdi occupandosi anche di fontane, pergolati, arredi outdoor.

Con l’aiuto di un giardiniere qualificato è possibile creare lo spazio verde che abbiamo sempre voluto, è importante valutare attentamente il terreno, le sue potenzialità e i suoi limiti, ascoltare i consigli del progettista e collaborare insieme per dar vita al miglior risultato possibile.


Secondo step: la manutenzione del giardino

Ci siamo, abbiamo finalmente il nostro giardino, ora possiamo godercelo, ma in realtà il lavoro non è per niente finito.

Poter godere di uno spazio verde, influisce profondamente la qualità della nostra vita, il contatto con la natura diminuisce sensibilmente lo stress, ci offre l’opportunità di stare di più all’aperto, di passare momenti di convivialità con amici e parenti.

Avere un giardino però, significa anche prendersene cura costantemente, perché i lavori di manutenzione di uno spazio verde anche piccolo, non finiscono mai.


Che tipo di lavori comprende la manutenzione del giardino?

Iniziamo dal prato: l’erba del prato deve essere tagliata frequentemente, se cresce troppo c’è il rischio che arrivino degli animaletti indesiderati, oltre al fatto che l’erba alta impedisce l’utilizzo di questo spazio verde.

Il prato deve quindi essere tagliato, innaffiato e in alcuni periodi anche concimato: ha bisogno di una cura costante e attenta.

Passiamo alle piante: a seconda della loro tipologia ci saranno lavori differenti.

Parlando degli alberi possiamo dire che hanno bisogno di essere potati almeno una volta all’anno, possono prendere delle malattie ed essere curati e in casi estremi abbattuti.

Hanno bisogno di meno manutenzione ma devono comunque essere sempre tenuti sotto controllo.

Possono esserci arbusti o fiori, il giardiniere sa quando bisogna piantare nuove piante, quando potarle e le cure necessarie per farle crescere.

Controlla ed elimina le erbacce, e in generale controlla lo stato di tutti gli elementi verdi del giardino.

State pensando di scegliere un prato sintetico perché più facile da mantenere?

Può essere una giusta soluzione, prima di tutto però informatevi sui prezzi del prato sintetico.

I prati sintetici hanno una durata di circa dieci anni, hanno bisogno di meno manutenzione, ma il prezzo varia molto a seconda della tipologia: bisogna capire prima di tutto se sarà posizionato sopra un pavimento o sul terreno, se all’interno o all’esterno.

Dopodiché si può scegliere il manto, più o meno folto, il tipo di materiale e l’altezza dell’erba.


Come scegliere il giardiniere

A seconda della tipologia del nostro giardino e delle sue necessità, si possono valutare i tipi di interventi necessari, capire se si ha bisogno di un giardiniere tutto l’anno o solo per alcuni periodi.

In generale bisogna contattare il giardiniere almeno due volte l’anno: una volta per preparare il giardino per l’estate e una in vista dell’inverno.

Il mio consiglio è quello di scegliere un giardiniere e stabilire con lui una serie di interventi da svolgere durante l’anno, stipulate magari una sorta di abbonamento, in modo da comprendere una serie di operazioni di manutenzione ordinaria e straordinaria.

È importante avere un professionista di fiducia al quale poter far riferimento per qualsiasi evenienza.

Iscrivetevi!!

Newsletter: per avere contenuti extra, sconti e ricevere subito 101 siti di design per il vostro shopping!!

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *