fbpx

La carta che arreda

La carta che arreda

Avrete notato che ultimamente ho realizzato diversi post aventi come argomento i quadri e come arredare le pareti di casa.

Questo è dovuto al fatto che le pareti di casa mia sono ancora quasi totalmente spoglie e sto facendo davvero fatica a decidere cosa appendere e cosa no e quali pareti utilizzare e quali invece lasciare più spoglie, sono insomma in una situazione che si può definire di grande confusione/frustrazione.

La scorsa settimana poi una rappresentante è venuta in showroom per presentarci una azienda di carta da parati un po’ particolari, e appena mi ha mostrato alcune foto ho capito che se avessi conosciuto prima Glamora e i suoi prodotti ora avrei risolto tutti i miei problemi, e non starei ora ad impazzire nella scelta dei quadri.

Potevo non condividere questa mia scoperta con voi?

Non stiamo parlando della classica carta da parati, ma di rivestimenti murali vinilici molto particolari, ideati e realizzati con nuovi metodi per la decorazione delle pareti di case e locali.

Un modo per poter personalizzare liberamente qualsiasi ambiente scegliendo colori, immagini, decorazioni, scritte, qualsiasi cosa che possa soddisfare la nostra fantasia e voglia di creare.

Oltre infatti ad un gran numero di disegni presenti già a catalogo, c’è la possibilità di realizzare rivestimenti murali con immagini o fotografie personali, disegni che vogliamo creare per dare un nostro tocco personale agli ambienti.

Sfogliando il catalogo si possono vedere davvero tantissimi esempi di pareti realizzate con questa nuovo tipo di carta, l’effetto è veramente sorprendente, utilizzando la giusta fantasia si riesce a trasformare completamente l’aspetto di una stanza, dando un forte identità all’intero arredamento.

I Wallcoverings Glamora vengono stampati con inchiostri ecologici e inodore su materiali innovativi sviluppati per essere vissuti e per resistere all’usura, sono inoltre ignifughi, lavabili e resistenti agli urti, perfetti quindi per essere utilizzati in tutti i tipi di ambienti, dal salotto, ai bagni, alle camere da letto.

Tra le tante fantasie proposte ci sono anche opere di designer internazionali, un nome tra tutti?

Be secondo voi chi poteva esserci se non l’onnipresente Karim Rashid?

Le carte da parati che propone rispecchiano appieno il suo stile, colori e forme che non sono proprio adatte per tutti i gusti, e che risultano essere un po’ troppo impegnative per decorare grosse superfici.

La carta Glamora ha una personalizzazione di tipo sartoriale, in base cioè alla superficie della parete viene realizzato il disegno, viene studiata la presenza di porte e finestre e si cerca di  garantire la continuità  dei colori e delle decorazioni.

Una progettazione attenta e precisa, che si avvale anche di una programma di simulazione al computer, un modo per poter visualizzare meglio il risultato finale.

Con una parete così decorata chi ha bisogno di quadri e cornici?

Per tutte le info

Share

Comments

  1. davvero bellissime… l'ultima poi è spettacolare.

  2. Una scoperta, grazie!!!! Cercavo proprio una cosa del genere!!!! (..e anch'io ho le pareti un po' vuote…)

  3. Belliiiii mi sa che cambio la carta da parati che ho in giro per la casa 🙂

  4. Qual è la fascia di prezzo del prodotto .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *