fbpx

La settimana dell’arte contemporanea a Torino 2019

La settimana dell'arte contemporanea a Torino 2019
by

Sta per ritornare la settimana dell’arte contemporanea.

Se siete di Torino già sapete che a Novembre la città si riempie di mostre, eventi, installazioni, gli appuntamenti per gli amanti dell’arte sono tantissimi e come ogni anno, vi faccio un rapido riassunto in modo da non farvi perdere niente!

Cominciamo:


Artissima

Di Artissima vi ho parlato già tantissime volte.

[qui trovate alcuni post con foto delle edizioni precedenti]

Si tratta di una fiera internazionale di arte contemporanea, l’unica italiana dedicata esclusivamente al contemporaneo.

Settimana dell'arte contemporanea a Torino: tantissimi gli eventi e le mostre da visitare, ecco una guida per non perdersi nulla.

L’edizione numero 26 di quest’anno si terrà come d’abitudine negli ampi e luminosi spazi dell’Oval di Torino, da giovedì 31 ottobre (preview) a domenica 3 novembre 2019.

Il tema scelto quest’anno riguarda la riflessione sul binomio desiderio/censura: l’obiettivo è quello di stimolare una riflessione aggiornata ed eterogenea sulle ambizioni e sulle utopie contemporanee; sugli impulsi che plasmano i tempi e sulle prospettive e le narrazioni che li attraversano; sul complesso rapporto che esiste nella società contemporanea tra le immagini e il loro controllo.


Paratissima

Paratissima è una fiera di arte contemporanea ideata come manifestazione off di Artissima, capace con il passare degli anni, di conquistare sempre più spazio e visibilità.

Tema dell’edizione di quest’anno è il Multiverso, ovvero l’idea dell’esistenza di dimensioni parallele e mondi alternativi .

Gli artisti selezionati sono 338, divisi nelle sei sezioni Multiversity Exhibition, Ph.ocus –About Photography, Bootique – Fashion & Design, ICS – Independent Curated Spaces, N.I.C.E. Exhibitions, G@P – Galleries at Paratissima, Think BIG, la nuova sezione dedicata alle installazioni fuori misura.

Settimana dell'arte contemporanea a Torino: tantissimi gli eventi e le mostre da visitare, ecco una guida per non perdersi nulla.

Per la 15esima edizione ,in programma dal 30 ottobre al 3 novembre 2019, Paratissima, la fiera internazionale degli artisti indipendenti, aprirà per la prima volta al pubblico le porte dell’ex Accademia Artiglieria di Torino, vicino a piazza Castello.


The others art fair

Negli stessi giorni, presso Ex Ospedale Militare A.Riberi va in scena un’altra manifestazione legata all’arte contemporanea: The Others art Fair.

Settimana dell'arte contemporanea a Torino: tantissimi gli eventi e le mostre da visitare, ecco una guida per non perdersi nulla.

The Others è la principale fiera indipendente italiana, dedicata alle più recenti tendenze artistiche internazionali e con un focus specifico sulle ultime generazioni.

Una piattaforma espositiva rivolta a gallerie, artist–run e project spaces, collettivi di artisti e curatori, spazi indipendenti.


Flat art book fair

Dai vestiti ai libri, FLAT – Fiera Libro Arte Torino è il nuovo appuntamento internazionale dedicato all’editoria d’arte contemporanea.

Settimana dell'arte contemporanea a Torino: tantissimi gli eventi e le mostre da visitare, ecco una guida per non perdersi nulla.

Nella Nuvola Lavazza si svolgeranno dal 1 al 3 novembre, mostre, presentazioni di libri, incontri con professionisti e grandi nomi del panorama nazionale e internazionale.


NESXT

NESXT independent art festival, ideato e prodotto dall’Associazione ArteSera, giunge quest’anno alla quarta edizione.

NESXT è una rete internazionale di arte, cultura e innovazione, un network e un incubatore di tendenze, ricerche e pratiche, riferito a un’area locale, nazionale e internazionale e aperto a tutti i linguaggi artistici.

Settimana dell'arte contemporanea a Torino: tantissimi gli eventi e le mostre da visitare, ecco una guida per non perdersi nulla.

Novità centrale della nuova edizione è l’apertura del festival oltre i confini nazionali, grazie al progetto di scambio culturale Trasloco, che mette in dialogo le scene artistiche di Torino e Marsiglia attraverso un articolato programma di residenze ed esperienze condivise tra centri di produzione artistica indipendente delle due città: in occasione del festival, cinque realtà francesi saranno presenti con appositi progetti volti a raccontare la propria identità e pratica artistica.

Un circuito che si sviluppa in tutta la Città di Torino con head quarter ai DOCKS DORA in via Valprato 68 e che propone dal 29 ottobre fino al 3 novembre un ricco programma quotidiano che si può trovare sui loro social.


Flashback

FlashBack è la fiera più contemporanea di arte antica e moderna, giunta quest’anno alla sua settima edizione.

Flashback è il progetto dedicato all’arte che, pensato come opera aperta, nasce nel 2013 con l’obiettivo di costruire un atlas di cultura visiva unendo in un’unica equazione cultura e mercato, senza vincoli di spazio e di tempo.

Settimana dell'arte contemporanea a Torino: tantissimi gli eventi e le mostre da visitare, ecco una guida per non perdersi nulla.

 Flashback “l’arte è tutta contemporanea” è una fiera insolita e molto interessante, che si ispira al tema dell’immortalità dell’arte, proponendo come contemporanee opere che temporalmente non lo sono.


Dama

Dal 30 ottobre al 3 novembre 2019 andrà in scena la quarta edizione di DAMA, progetto d’arte indipendente che con la sua mostra intende lavorare sul recupero delle relazioni, sul rallentamento dei tempi e su sistemi collaborativi.

In quest’ottica, l’edizione di quest’anno vuole offrire ancora più spazio alle relazioni tra galleristi, artisti e pubblico, riducendo sensibilmente il numero degli espositori e ampliando ulteriormente lo spazio dedicato al Live Programme.

Settimana dell'arte contemporanea a Torino: tantissimi gli eventi e le mostre da visitare, ecco una guida per non perdersi nulla.

Il percorso espositivo partirà da Palazzo Coardi di Carpeneto situato in Via Maria Vittoria 26, all’angolo con la nota Piazza Carlina, che dopo una corposa ristrutturazione sarà riaperto al pubblico.

All’interno 11 gallerie internazionali, selezionate dal curatore Domenico de Chirico, entreranno in dialogo con l’architettura e la storia delle sale barocche presentando interventi site-specific di 11 artisti emergenti. I paesi di provenienza delle gallerie di DAMA 2019 sono: Australia, Belgio, Canada, Germania, Gran Bretagna, Polonia, Svizzera e Italia.


Luci d’artista

Il 29 Ottobre tornano ad accendersi le Luci d’artista.
Per questa nuova edizione, la numero 22, è stata scelta una nuova installazione luminosa, ideata dall’artista Roberto Cuoghi e dal nome “MIRACOLA”.

L’opera è un omaggio della Città di Torino, alle teorie sul rapporto tra luce e ombra di Leonardo da Vinci contenute nel suo Trattato della Pittura (1540) in occasione dell’anno leonardiano che celebra il 500° anniversario della morte del grande artista del Rinascimento italiano, e si tratta di un’installazione molto particolare, unica nel suo genere.

Settimana dell'arte contemporanea a Torino: tantissimi gli eventi e le mostre da visitare, ecco una guida per non perdersi nulla.

La nuova opera sarà posizionata in Piazza san Carlo, dove le luci pubbliche e private periodicamente si affievoliranno creando una coreografia luminosa che immergerà i passanti in istanti di assoluta oscurità, per poi illuminare nuovamente la piazza.

L’installazione artistica ha richiesto la collaborazione attiva dei privati e dei locali pubblici che operano nella piazza, dando vita a un’inedita forma di partecipazione cittadina alla creazione di questa nuova opera.


Notte delle arti contemporanee

Sabato 2 Novembre sarà la Notte delle arti contemporanee: ingressi gratuiti o a tariffa ridotta in tantissimi musei della città, concerti, dj set, feste, una notte bianca dedicata all’arte e alla cultura.

Trovate tutte le info su www.contemporarytorinopiemonte.it

Ci si vede in giro, a vivere la settimana dell’arte contemporanea!


Iscrivetevi!!

Newsletter: per avere contenuti extra, sconti e ricevere subito 101 siti di design per il vostro shopping!!

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *