fbpx

A’design award & Competition: le migliori lampade premiate

A'design award & Competition: le migliori lampade premiate
by

Il concorso internazionale A’ Design Award & Competition

Nuovo appuntamento con il concorso internazionale A’ Design Awards & Competition, manifestazione della quale ArsCity è media partner ufficiale ormai da molti anni.

A’ Design Award è uno dei più importanti premi internazionali di design, organizzato ogni anno da OMC Design Studios SRL, membro di ADI e ICSID. Coinvolge artisti, creativi e addetti ai lavori provenienti da tutte le parti del mondo, una manifestazione dal carattere internazionale, ma che conserva la sua sede qui in Italia, a Como, e proprio qui ogni anno avviene la cerimonia di premiazione dei vincitori.

Un concorso al quale possono partecipare artisti, creativi, aziende, agenzie, progettisti, designer: le categorie del concorso sono numerose e affrontano temi e settori molto differenti tra di loro, basta cercare tra le 100 categorie, quella che più si avvicina al proprio progetto e candidarsi.

Le categorie più famose sono Good Industrial Design Award, Good Architecture Design Award, Good Product Design Award, Good Communication Design Award, Good Service Design Award, Good Fashion Design Award, ma oltre a queste potete trovarne molte altre che riguardano anche settori più di nicchia.

a design award competition

Partecipare è molto semplice: basta cliccare qui e procedere alla registrazione, avete tempo fino al 28 febbraio 2021.

I risultati saranno resi noti a maggio, e come ogni anno li scopriremo insieme qui sul blog!

[Qui trovate tutti i precedenti post dedicati alla manifestazione]


Partecipare ad un concorso internazionale di design

Come vi ho spesso detto, partecipare ad un concorso internazionale di design, porta notevoli vantaggi: i vincitori sono invitati alla serata di premiazione e ricevono un kit che comprende il trofeo in metallo stampato in 3D, l’annuario in versione digitale e cartacea, il certificato di eccellenza del design, un manuale che spiega passo passo come sfruttare il premio per promuoversi.
Ma oltre a questo, c’è la possibilità di presentare il proprio lavoro ad un pubblico di addetti ai lavori, di persone del settore, aziende, giornalisti, designer: è una grande opportunità per farsi conoscere e per allargare il proprio giro di conoscenze.

Ma vincere il premio “A’ Design Prize” esattamente cosa comprende?

  • un certificato di eccellenza nel design internazionale incorniciato in metallo
  • l’invito per una notte di gala esclusiva in Italia
  • una mostra, sia sul web che fisica, dei progetti che hanno ottenuto un riconoscimento
  • un poster A2 dei progetti premiati
  • una pubblicazione annuale rilegata dei migliori progetti
  • uno speciale trofeo-premio in metallo stampato 3d in confezione di lusso nera
  • traduzione del progetto in oltre 20 lingue, allo scopo di raggiungere un pubblico quanto più internazionale possibile
  • un’intervista esclusiva con il premiato,
  • la preparazione e distribuzione della rassegna stampa
  • l’utilizzo in licenza del “A’ Design Award Winner Logo” nelle  comunicazioni dei vincitori
  • promozione dei lavori premiati in migliaia di altre pubblicazioni
  • pubblicazione nei media attraverso i partner del concorso nella stampa
  • inclusione nel World Design Rankings

Dopo essersi registrati e aver presentato il proprio progetto, questo verrà valutato da una prestigiosa giuria internazionale: 218 membri, composta da professionisti del design, giornalisti e accademici.

La giuria è multidisciplinare e comprende designer, professori, imprenditori, giornalisti ed editori internazionali con un background ed un’esperienza che garantisce una valutazione equa e autorevole.
Nel corso degli anni, è stata messa appunto una metodologia che permette di giudicare i progetti e di designer partecipanti nella maniera più chiara e obbiettiva possibile: tutti i membri della giuria devono sottoscrivere accordi che escludano conflitti di interessi e comportamenti non conformi, e le valutazioni seguono un sistema condiviso di punteggi e assegnazioni.


10 modelli di lampade premiate

Curiosare tra i vincitori del premio A’ Design Awards & Competition è sempre molto interessante: si scoprono nuovi progetti, si viene a conoscenza di nuovi materiali o nuove lavorazioni, si possono intuire i trend del mercato, si ha una visione internazionale di quello che i progettisti stanno sperimentando.

Si tratta di un occasione importante per gli addetti al settore di rimanere aggiornati, e permette allo stesso tempo ai designer che partecipano al concorso, di farsi conoscere da un pubblico molto vasto.

Oggi ho deciso di guardare i vincitori della categoria di concorso A’ Lighting Products and Projects: si tratta di complementi d’arredo luminosi, lampade da tavola, a sospensione, piantane, installazioni luminose.

Ho selezionato 10 tra i progetti vincitori che ho trovato più interessanti, ma potete scoprire tutti gli altri sul sito.

Poise Adjustable Table Lamp by Dabi Robert

Un cerchio luminoso che levita liberamente attorno a una linea: questo il concept della lampada Poise, che grazie alla presenza di tre giunti girevoli, possiede una grande flessibilità. La pesante base a T funge da contrappeso al braccio e all’anello molto sottili e leggeri, consentendo alla lampada di rimanere sempre bilanciata, in equilibrio.


Nuvem Decorative Lighting Solution by Miguel Arruda

Nuvem è una lampada artigianale composta da moduli esagonali collegati tra loro per creare infinite configurazioni, facilmente adattabili a qualsiasi spazio. Le infinite composizioni possono essere sviluppate orizzontalmente, obliquamente e verticalmente secondo il movimento dei quattro cavi di sospensione appartenenti a ciascun esagono, coprendo quindi qualsiasi conformazione spaziale.
La fonte di luce può essere posizionata ovunque, in questo modo si possono creare interessanti giochi di luci, effetti particolari a seconda dalla necessità e del proprio gusto.
L’ispirazione per la creazione di questa lampada arriva da una scultura degli anni ’70 che evoca la forma femminile.


Pluto Task Lamp by Heitor Lobo Campos

La lampada Pluto prende ispirazione dai telescopi caratterizzati da forme dinamiche ma stabili.
L’unica differenza?
Non si concentra sulle stelle ma punta sul tavolo con la sua luce, per illuminarci e aiutarci nel nostro lavoro.


Mobius Lamp Lamp by Kejun Li, Zhang Jiahua and Nitesh Narappa Re

L’anello Mobius è l’oggetto che fornisce l’ispirazione per il design di questa lampada: la sua forma speciale e semplice racchiude una misteriosa bellezza matematica.
Una lampada composta da una striscia di luce che sembra piegarsi, ha una parte interna e una esterna, riuscendo così a fornire una illuminazione completa, a tutto tondo.


Iris Lamp by Max Kampa

Iris è una piccola lampada da tavolo con illuminazione indiretta.
Sviluppato con particolare attenzione alla sua funzionalità e alle sue caratteristiche minimaliste, il suo sistema di illuminazione permette il controllo dell’intensità della luce e anche la regolazione del fascio luminoso che è diretto verso l’alto. Oltre a controllare l’intensità della luce, il prodotto dispone di un sistema a diaframma che consente l’interazione dell’utente con il prodotto, controllando manualmente il fascio luminoso superiore.


Capsule Lighting by Natalia Komarova

La forma della lampada ricorda quelle delle capsule così diffuse nel mondo moderno: medicinali, strutture architettoniche, astronavi, thermos, tubi, vasi e, ovviamente, capsule del tempo. La forma rotonda della capsula ha un effetto benefico sulla psiche umana, lo lenisce e lo rilassa: non è un caso che nel campo della medicina e delle terme spesso vengano realizzate anche le camere da letto in questa forma arrotondata oblunga.

Questa lampada a LED può essere di due tipi: standard e allungata, a seconda delle esigenze del cliente e del design degli interni in cui verrà collocata.
Le lampade sono disponibili in diversi colori con diversi gradi di trasparenza.


Frutta Lamp by Masashi Yamanaka and Kaori Osawa

Frutta offre un nuovo approccio al modo in cui le persone interagiscono con l’illuminazione della loro casa immaginando una lampada da terra come un albero da frutto. Le attuali unità di illuminazione domestica sono spesso rigide nel loro utilizzo a causa del fatto di essere unità singole: Frutta introduce un sistema modulare che consente agli utenti di personalizzare e controllare l’illuminazione dell’ambiente circostante.
L’esperienza di “cogliere” le luci di Frutta come se fossero frutti crea un rapporto intimo e naturale tra uomo e luce.


Cadaques Outdoor Lighting by David Morera

Cadaqués è il nome di un villaggio sulla costa catalana: evoca il godimento degli spazi esterni. Ispirato ai lettini da spiaggia, questa lampada vanta caratteristiche speciali e un design molto originale.
Lo schermo è realizzato in tessuto Vertisol, uno speciale tessuto per esterni con certificazione Imo che ne garantisce la resistenza alle condizioni ambientali più avverse. Inoltre, questo apparecchio è dotato di indice di protezione 65 (Ip65) contro corpi solidi e liquidi.


Mobius Pendant Lamp Pendant Lamp by Nhi Ton

Utilizzato come lampada a sospensione o elemento decorativo, Mobius Pendant ricorda nella forma e nel concept l’anello di Mobius, un fascio continuo di luce che non ha inizio e fine.
Ma allo stesso tempo, prende ispirazione del mondo degli origami: la lampada può cambiare forma, può venire manipolata e cambiare forma attraverso l’intervento dell’utente.


Eclipse Wall Lamp by Ziqiang He

Il design della lampada da parete Eclipse si ispira al fenomeno dell’eclissi solare: si compone di due parti, una lampada che rappresenta il sole e una montatura in metallo nero che rappresenta la luna. La cornice ruota attorno all’asse con il tempo, bloccando così la luce dalla lampada, formando un fenomeno simile a un’eclissi solare parziale e un’eclissi solare totale.
Questo fenomeno riflette il passare del tempo mentre regola la luminosità della luce. Si può regolare la luminosità ruotando la cornice con la mano o con l’applicazione sul telefono


Timeline per partecipare al concorso

Sono aperte le iscrizioni per la nuova edizione del concorso internazionale A’Design Award & Competition, avete tempo fino al 28 febbraio 2021 per poter presentare il vostro progetto.

Il primo maggio 2021 scopriremo insieme i fortunati vincitori.

Andate sul sito nella sezione Registration, candidate il vostro progetto,e buona fortuna!


Iscrivetevi!!

Newsletter: per avere contenuti extra, sconti e ricevere subito 101 siti di design per il vostro shopping!!

Share

Recommended Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *