fbpx

Come conservare le decorazioni di Natale: ecco qualche consiglio

Come conservare le decorazioni di Natale: ecco qualche consiglio
by

Il momento di conservare le decorazioni e gli accessori di Natale

Sembra ieri che aprivamo gli scatoloni per prendere le decorazioni natalizie e ci preoccupavamo di come addobbare la base dell’albero ed ecco che è già ora di mettere via tutto, di conservare le decorazioni di Natale in attesa del prossimo dicembre.

Lo so bene, togliere le decorazioni e conservare tutti gli accessori natalizi non piace a nessuno, ci sembra sempre di averli tenuti per poco tempo e archiviare il periodo delle vacanze porta un po’ di malinconia.
A questo si aggiunge anche una leggera frustrazione per non sapere mai bene come conservare i numerosi fili luminosi o le varie palline dell’albero: bisognerebbe metterli via in maniera ordinata, cercando di non rompere nulla e di conservarli in modo da ritrovare poi tutto facilmente per il prossimo anno.

Le buone intenzioni spesso non bastano, per conservare le decorazioni di Natale nel modo migliore è necessario avere i giusti accessori e fare le cose con metodo: ecco qualche consiglio su come procedere.


Come conservare le decorazioni dell’albero di Natale

Lo sappiamo, il protagonista del Natale è lui, il signor Albero, ed è anche l’accessorio natalizio che solitamente occupa più spazio, mi sembra quindi giusto cominciare da lui.
Per quanto minimale sia il vostro albero, sono sicura che abbia delle decorazioni, possono essere più o meno numerose, di dimensioni differenti, robuste o molto delicate.

A seconda della tipologia e delle quantità delle decorazioni dovrete procurarvi delle scatole per conservare il tutto.

Per chi ha tante palline, io consiglio di acquistare una di queste scatole: sono pensate per riporre le palline natalizie, hanno abbastanza spazio e sono ben protette, ci sono tanti scompartimenti pensati per conservare e proteggere le preziose palline.
Potete trovarne di vari tipi, dimensioni e prezzi, un acquisto che si può rivelare molto utile e che potrete utilizzare per tanto tempo.

Se oltre alle palline avete invece delle decorazioni dalle forme particolari, come le stelle o il puntale dell’albero, potete pensare di avvolgerle in fogli di cartone o pluriball se sono molto delicate, legare tutto con nastro adesivo e riporle in delle scatole.

Le scatole trasparenti vanno bene anche per conservare festoni, nastri, e tutto quello che solitamente usate per addobbare l’albero o che usate per decorare la vostra casa.


Come conservare l’albero di Natale

Passiamo al nostro albero di Natale, dopo aver tolto tutte le decorazioni pensiamo a dargli una pulita: a seconda del materiale del nostro albero, legno, ferro o plastica, passiamo un panno per togliere la polvere.

Se il vostro è un albero di Natale classico artificiale, dopo aver pulito uno ad uno i vari rami piegateli verso l’interno in modo da occupare meno spazio possibile, possiamo aiutarci con spaghi e nastri per tenere chiusi i vari rami.

A questo punto, potete riporre l’albero nella sua scatola originaria se ancora è in vostro possesso, oppure acquistare uno delle pratiche custodie pensate appositamente per conservare e riporre l’albero in cantina o nell’armadio.

State attenti che sia tutto chiuso, in modo da evitare che l’albero si sporchi o venga danneggiato da animaletti.


Come conservare le luci

Le lucine natalizie, croce e delizia di tutti noi: così belle da vedere accese, così complicate da sbrogliare e da appendere.

Una volta tolte dall’albero o dai balconi, controllate che siano ancora tutte funzionanti prima di conservarle, cercate di avvolgere il filo intorno ad un rotolo di cartone, raccoglietelo come se fosse un gomitolo aiutandovi magari non del nastro adesivo per evitare che si ingarbuglino nuovamente.

Per conservarle possiamo metterle in sacchetti di plastica o se sono delicate, proteggiamole con dei fogli di cartone spessi o del pluriball.

Oltre alle classiche luci magari abbiamo delle lampade natalizie o dei barattoli luminosi: togliamo le pile prima di metterli via, puliamo tutto e inseriamoli nelle loro scatole.


Come conservare gli accessori e gli arredi di Natale

Cos’altro manca?
Guardatevi intorno: prendete le ghirlande appese alle porte, i vari tessili a tema natalizio come cuscini e runner, decorazioni sulle scale o sul camino, candele e svuotatasche.

Ogni oggetto deve essere conservato con cura, esistono scatole rotonde per conservare le ghirlande, lavate tutti gli accessori tessili e riponeteli in cassetti o scatole con sacchettini profumati antitarme, accessori delicati vanno ricoperti con fogli o messi in scatole protettive.

Se avete il presepe conservate le statuine con cura, ben distanziate tra loro e avvolte singolarmente con della carta per evitare che si rovinino.

Le candele rimaste possono essere conservate utilizzando vecchie calze, in questo modo non si graffieranno. Ricordatevi di mettere via anche le calze della befana, i nastri colorati che usate per i pacchetti, i piccoli props e le decorazioni per le finestre, tutte le piccole cose che usate per il vostro Natale.

Etichettate ogni scatola e chiudete tutto ermeticamente: sarà tutto pronto per il prossimo Natale.

Nella mia sezione natalizia della vetrina Amazon trovate alcuni acquisti che possono aiutarvi per conservare tutte le vostre decorazioni di Natale.


Iscrivetevi!!

Newsletter: per avere contenuti extra, sconti e ricevere subito 101 siti di design per il vostro shopping!!

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *