Tra arte e design:l’uovo

Tra arte e design:l'uovo
È iniziata la Settimana Santa, e se l’anno scorso in occasione della Pasqua vi avevo presentato qualche decorazione in tema per la vostra casa, quest’anno ho deciso di realizzare un post un po’ diverso, qualcosa che si concentrasse maggiormente su uno dei simboli di questa festività: l’uovo.
Perché l’uovo venga associato alla festività della Pasqua è qualcosa che tutti noi anche senza nessuna conoscenza specifica possiamo facilmente intuire: l‘uovo è il simbolo della nascita, da un oggetto in apparenza inanimato fuoriesce la vita, per questo motivo è stato nell’antichità associato alla rinascita, alla resurrezione di Cristo.

Ma l’uovo è un’oggetto che si porta dietro un passato ricco di storia e simbologia, in tutte le culture a partire da quelle più antiche è stato usato e rappresentato come simbolo in diversi contesti e rappresentazioni.

Troviamo l’uovo nei miti cosmologici come fonte della vita, e per estensione quindi lo ritroviamo poi come simbolo della fecondità legato alla donna e alla riproduzione.
uovo-1

“Sacra Conversazione” o anche detta “Pala di Brera”, di Piero della Francesca 1472 ca. – tempera e olio su tavola 251×172 cm, Pinacoteca di Brera, Milano
“Leda e il cigno” di Leonardo Da Vinci, 1505-1510 olio su tavola 69,5 x 73,7 cm, Salisbury Wilton House (copia, originale perduto)

Nei quadri degli artisti del Rinascimento troviamo alcuni riferimenti alla figura dell’uovo, nel famoso dipinto di Piero della Francesca, al di là delle diverse teorie interpretative, l‘uovo che pende sulla testa di Maria sottolinea la sua verginità, la sua purezza e allo stesso tempo richiama la figura del Cristo, della sua nascita e futura resurrezione.


Cambiando opera e contesto, si può fare un parallelismo, un richiamo al famoso mito di Leda e il cigno, qui in particolare nel dipinto di Leonardo, vediamo raffigurate delle uova che si dischiudono, dando alla luce i figli del di un’altro dio, in questo caso Zeus.

Uovo simbolo della vita e del sapere umano, accesso alla conoscenza per i filosofi, promessa di rinascita e riscatto per artisti e scrittori.

“La metamorfosi di Narciso” 1937 olio su tela, 5 0,8 × 78,3 cm Tate Gallery, Londra

“Bambino geopolitico Guardando la nascita dell Uomo Nuovo” 1943 

Dalì nelle sue visioni surrealiste era molto affascinato dalla figura dell’uovo, usato spesso come metafora di rinascita e speranza e a volte in riferimento alla sua valenza sessuale.


Oltre che nell’arte, la figura dell’uovo la troviamo riproposta anche nel campo del design e dell’arredamento, simbolo primordiale usato spesso come citazione velata in alcune opere oppure come omaggio dichiarato. Cercando bene si possono trovare infatti numerosi arredi riproposti in diversi ambienti che richiamano nella loro forma la silhouette inconfondibile di questo oggetto.

E anche in questo caso i designer decidono di usare l’uovo prediligendo un suo aspetto, un suo significato preciso piuttosto che un’altro.
Qualche esempio?

L’uovo viene utilizzato come richiamo al senso di protezione, al guscio che racchiude qualcosa, in questo caso che ci racchiude e ci protegge.

1. Culla della Linea Baby Suommo
2. Casa Mobile Blob VB3 dello studio belga dmvA
3. Letto Homme (Light Over Matter Mind Evolution) del designer Günther Thöny Matter per Cycle 13

4. Egg Chair by Nanna Ditzel per Pierantonio Bonacina,
5. Ovalia Egg chair by Henrik Thor-Larsen
6. Egg by Arne Jacobsen


L’uovo è  usato da sempre come simbolo, la sua figura è legata alla creazione del cosmo, all’origine della vita e in questa teoria dell’uovo cosmico viene associato all’idea dell’acqua, elemento principio di tutte le cose.

1.Vasca collezione Vov di Mastella Design
2.Collezione Le Giare by Claudio Silvestrin per Ceramica Cielo.
3.Egg Shower, il progetto di una doccia multisensoriale di Roca Cocoon


L’uovo simbolo di perfezione, grazie al suo guscio così levigato, liscio, continuo, diventa un oggetto capace di attrarre attenzione e generare interesse, un qualcosa da riproporre e da reinterpretare.

Molti arredi e oggetti di design sono ispirati alle forme perfette e così riconoscibili dell’uovo, forme morbide e sinuose unite ad una superficie spesso liscia e continua ma altre volte decorata con forme e colori differenti.

1. Un uovo di cioccolato decorato citando le opere del famoso pittore Fontana
2.Uova di porcellana di Peter Nebengaus realizzata con Swarovski
3. Egg by Zaha Hadid
Le altre immagini sono vasi realizzati dal designer Rony Plesl.


L’uovo come portafortuna, proprio perché portatore di antichi miti e associato da sempre a concetti positivi come la rinascita e la fertilità, viene riproposti nelle abitazioni, e donato come segno di buonaugurio.

1. Collezione lampade Uovo by historical archive per FontanaArte
2. Lampadario Uovo d’Oro by Rony Plesl per Lasvit
3. Oliera by Sebastian Bergne per Designerbox
4. Vasi by PaulaValentim
5. Egg Bird Houses by Schatz

Share

Comments

  1. […] Dell’uovo e dei suoi vari significati ve ne avevo parlato in un post molto dettagliato e al quale tengo molto e che potete recuperare qui. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *