La mia visita a Paratissima14:parte2

paratissima arscity
by

Continuiamo la visita a Paratissima, la fiera internazionale degli artisti indipendenti che si svolge a Torino la prima settimana di Novembre.

[Qui trovate il post con la prima parte del mio racconto]

Pronti a ripartire con le foto?

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

A sinistra: Qi Lu, International Prize

paratissima arscity

Paratissima, fin dalla sua prima edizione, ribalta il modello tradizionale di “fiera d’arte” lasciando spazio agli artisti, emergenti ma non solo, che hanno la possibilità di mostrare e promuovere il proprio lavoro in modo indipendente e alle gallerie d’arte che condividono lo spirito della manifestazione.

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

Quest’anno il numero degli artisti selezionati era di 356 contro i 536 del 2017: diminuisce il numero degli artisti, ma aumentano i progetti curati e gli spazi I.C.S. Independent Curated Space.

Devo dire che osservando le opere esposte, si percepisce una maggiore qualità generale, tanti i lavori interessanti e il livello complessivo delle opere artistiche era sicuramente più elevato rispetto alle edizioni precedenti.

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

Come sempre i veri protagonisti sono i quadri, tipologia di opere che maggiormente troviamo esposte in questa edizione di Paratissima.

Presente qualche scultura, ma non molte, e diverse installazioni.

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

Molti artisti puntano sull’effetto instagram, realizzano e cercano di esporre opere che pensano possano attirare maggiormente l’interesse del pubblico, lavori così particolari e originali da suscitare curiosità, da venire fotografati e condivisi poi sui vari social, contribuendo alla loro diffusione e all’aumentare del passaparola.

Il rischio come sempre, è che si punti tutto sull’apparenza e niente sulla sostanza.

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

Nice Prize “Certe Notti” assegnato al miglior progetto curatoriale

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

Ilaria Gasparroni, Paratissima Talent Prize, Best 15 Prize

paratissima arscity

Maria Giovanna Morelli, Best 15 Prize

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

Il tema scelto quest’anno “Feeling different” celebra la differenza e la diversità: quella rispetto a se stessi e agli altri e quella rispetto ai canoni, alle norme e agli schemi.

paratissima arscityparatissima arscity

paratissima arscity

Le scapigliate, Best 15 Prize

paratissima arscity

Camilla Marinoni, Best 15 Prize, Best NICE Artist

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

A sinistra: Giulietta Gheller, Best 15 Prize

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

Tra i vari progetti speciali di Paratissima quelli che più ho apprezzato sono:

1.Corpus – Una raccolta di meraviglie, mostra personale di Alice Padovani, vincitrice del Paratissima Bologna Talent Prize.

Le sue opere ricreano una sorta di wunderkammer dove elementi vegetali e animali, insieme ad altri objects trouvés sono raccolti dall’artista con la spontaneità dell’impulso creativo, unita al rigore del metodo scientifico.

Natura riordinata e selezionata dall’uomo, caos contro ordine: una raccolta suggestiva e originale

paratissima arscity

2.Ludocrazy è il progetto nato per sensibilizzare l’opinione pubblica sui rischi derivanti dal GAP (Gioco D’Azzardo Patologico), comunemente noto come ludopatia, attraverso il linguaggio universale dell’arte.

Un contest per artisti emergenti, in mostra le dieci opere finaliste: molto efficaci e dirette.

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity

paratissima arscity
paratissima arscity

paratissima arscity


paratissima arscityEccoci alla fine di questa lunga carrellata di foto, concludendo devo dire che questa edizione di Paratissima mi è piaciuta molto, questa fiera sta crescendo sempre di più, migliorando la selezione delle opere e la programmazione di esposizioni, progetti e incontri.

Appuntamento al prossimo anno!

Ph ArsCity
©ArsCity 2018 tutti i diritti riservati

 

Share

Recommended Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *