Come ho scelto i quadri per la mia casa con Posterlounge

Come ho scelto i quadri per la mia casa con Posterlounge
by

Arredare le pareti di casa

Mi piace parlarvi di come arredare le pareti di casa, di come scegliere i quadri e spesso vi presento alcune novità.

qui trovate 30 idee veloci per dare un tocco nuovo alle pareti di casa vostra]

Qualche mese fa vi ho presentato uno shop online che vende stampe e poster, tantissime soluzioni e fantasie per le nostre pareti, questo negozio si chiama PosterLounge.

[il post lo trovate qui]

Oggi finalmente vi mostro alcuni quadri che ho scelto per casa mia, in particolare per arredare le pareti del soggiorno


Come ho scelto i quadri

Per la mia scelta sono partita dal colore della stanza: sia le pareti che il mobile principale, hanno la stessa gradazione di colore.

Si tratta di un colore difficile da definire, che cambia molto a seconda della luce e della percezione della persona, possiamo dire che sia una specie di lilla con sotto toni di grigio.

Io personalmente amo da sempre il colore viola e ho cercato in qualche modo di riproporlo anche nella mia casa, e in questa stanza in particolare, anche se con tonalità più luminose.

Nello scegliere i quadri ho voluto quindi cercare dei soggetti che potessero stare bene con il colore predominante della stanza, e ho cercato quindi quadri con colori come il viola, il lilla, il rosa.

Sul sito di PosterLounge c’è un‘ampia scelta di soggetti, e la ricerca è organizzata in maniera estremamente funzionale: tra le varie opzioni di ricerca oltre ai soggetti, è possibile cercare a seconda del colore, del formato del quadro, o anche tenendo conto dello stile dell’arredamento.

Cercando nella sezione colore, ho trovato un quadro che mi ha colpito molto: sono rappresentati dei Tulipani e ho subito pensato potesse andare bene sia per il soggetto raffigurato che per le tonalità di colori.

[potete trovarlo qui ]

Ho pensato di posizionarlo sopra il tavolo, l’abbiamo appeso ad una altezza insolita, ma mi piaceva l’dea che si vedesse dal portone principale di casa, è una delle prime cose che si vede quando entriamo in casa

Per quanto riguarda la scelta degli altri quadri, ho optato per soggetti diciamo astratti: mi sono sempre basata sull’armonia dei colori, ho preso due soggetti tra loro differenti ma che stessero bene insieme e di dimensioni diverse.

L’insieme mi piace molto e trovo che stiano bene con il resto dell’arredamento.

I due quadri più piccoli sono stati appesi, ma sinceramente a me piacevano anche molti semplicemente appoggiati su un mobile (ho dovuto accontentare mio marito che invece preferiva una soluzione più classica).

Scegliere i quadri:i miei consigli

Vi serve qualche piccolo consiglio per scegliere i vostri quadri?

Prima di tutto vi direi di osservare i colori già presenti nella stanza, cercate ti richiamare quelli già presenti o di giocare con le tonalità cromatiche.

Se invece il vostro arredamento è caratterizzato da tonalità di colori chiari, piuttosto neutri, potete anche decidere di scegliere quadri di impatto, colorati, dalla forte personalità: la vostra scelta deve essere dettata dal tipo di effetto che volete ottenere.

Potete giocare con fantasie e dimensioni, fare accostamenti insoliti e cercare di pensare un po’ fuori dagli schemi.

Chi l’ha detto che i quadri devono sempre essere appesi ad una data altezza? Sperimentate e cercate di capire cosa sta meglio, ma soprattutto cosa vi piace.

Ph ArsCity
©ArsCity 2019 tutti i diritti riservati

Iscrivetevi!!

Newsletter: per avere contenuti extra, sconti e ricevere subito 101 siti di design per il vostro shopping!!

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *