fbpx

Il design made in Italy premiato con A’Design Award & Competition

Il design made in Italy premiato con A'Design Award & Competition
by

A’ Design Awards & Competition: Call for Submissions

Sono diversi anni ormai che conosco il concorso internazionale di design A’ Design Award & Competition e che cerco di convincervi a partecipare.

Un concorso internazionale di design che oltre ad essere un’importante vetrina e occasione professionale per gli addetti ai lavori e per i designer, è una manifestazione interessante anche per tutte le altre persone, appassionate di design e non.

[Qui trovate tutti i post precedenti dedicati al concorso ]

a design award competition

Partecipano al concorso A’ Design Award & Competition designer, progettisti, artisti provenienti da ogni parte del mondo e che si occupano di settori differenti: in questo modo curiosando tra i vari partecipanti nelle diverse categorie (Good Industrial Design Award, Good Architecture Design Award,  Good Product Design Award,  Good Communication Design Award,  Good Service Design Award,  Good Fashion Design Award solo per citarne qualcuna) si possono scoprire nuovi prodotti ed essere aggiornati sui progressi tecnologici e le tendenze del momento.

Una giuria di esperti e addetti ai lavori, si occupa ogni anno di esaminare tutti i progetti e premiare i più meritevoli, che potranno godere di una serie di vantaggi che la vincita di un premio così prestigioso comporta.

  • un certificato di eccellenza nel design internazionale incorniciato in metallo
  • l’invito per una notte di gala esclusiva in Italia
  • una mostra, sia sul web che fisica, dei progetti che hanno ottenuto un riconoscimento
  • un poster A2 dei progetti premiati
  • una pubblicazione annuale rilegata dei migliori progetti
  • uno speciale trofeo-premio in metallo stampato 3d in confezione di lusso nera
  • traduzione del progetto in oltre 20 lingue, allo scopo di raggiungere un pubblico quanto più internazionale possibile
  • un’intervista esclusiva con il premiato,
  • la preparazione e distribuzione della rassegna stampa
  • l’utilizzo in licenza del “A’ Design Award Winner Logo” nelle  comunicazioni dei vincitori
  • promozione dei lavori premiati in migliaia di altre pubblicazioni
  • pubblicazione nei media attraverso i partner del concorso nella stampa
  • inclusione nel World Design Rankings

Interviste, pubblicazioni, premi, incontri: se volete scoprire tutti i benefit che potrete avere partecipando ad A’ Design Award & Competition potete trovare l’elenco su questa pagina ufficiale.

Fino al 30 settembre, potete andare sul form di registrazione, compilarlo e presentare il vostro progetto: deve trattarsi di un lavoro originale, innovativo, di qualità e realizzato negli ultimi 10 anni.


L’importanza del made in Italy

Il design made in Italy esercita da sempre un grande fascino in tutto il mondo: qualsiasi sia il settore, c’è sempre grande attenzione per quello che arriva dal nostro Paese.

Che si tratti di cibo, di moda o di design, il made in Italy incuriosisce per la qualità e l’estro creativo delle proposte.
Oggi più che mai penso che sia fondamentale focalizzarci sui nostri punti di forza, non bisogna essere nazionalisti, ma aprirci al mondo, presentando quello che siamo in grado di fare: dobbiamo far conoscere e pubblicizzare il nostro design made in Italy, creare, presentare e produrre oggetti di alta qualità da vendere a tutto il mondo.

Guidata da questo spirito, ho deciso di dare un’occhiata ai progettisti italiani che hanno partecipato all’ultima edizione del concorso internazionale di design A’ Design Award & Competition e ho raccolto una serie di progetti vincitori in una delle categorie del concorso: curiosi di scoprirli insieme a me?


Il design made in Italy vincitore del concorso

Sul sito del concorso, oltre a trovare tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione, potete scoprire tutti i vincitori delle precedenti edizioni: è possibile cercarli per categorie di concorso, per nome, oppure per nazionalità. Io per questo post, ho deciso di curiosare tra i vincitori italiani, per farvi scoprire alcune novità di design Made in Italy.

Talento Unlimited Cabinet by Edoardo Colzani

Ogni dettaglio di questo particolare armadio, come il profilo tondo e liscio della struttura, è il risultato di un’abile abilità artigianale ed è stato progettato per rendere immediatamente riconoscibile il prodotto: un complemento d’arredo di grande eleganza e impatto.


Duo Partition System by Francesco Cappuccio

Duo è un sistema modulare, i moduli sono facilmente assemblabili e smontabili con elastici, senza alcun utensile, permettendo all’utente di realizzare la propria composizione liberamente.
La modulazione in bianco e nero richiama le composizioni geometriche dello stile di metà secolo, mentre nei colori pastello, i segni grafici diventano delle graziose farfalle. Duo può essere organizzato con facilità come divisorio, consolle, tavolino, creando sempre un motivo unico e originale.


It’s a Metaphor Table by Emanuele Di Bacco

Un progetto che prendendo ispirazione dal mondo del sumo, cerca di aumentare la consapevolezza sociale sull’uguaglianza dei sessi. Nello specifico, utilizza una metafora che scaturisce dal sumo, uno degli sport più maschili nella società giapponese, dove le donne non sono autorizzate a competere professionalmente in questo sport date le regole sessiste, che per tradizione le confinano fuori dal ring per via della loro “impurità” a causa del sangue mestruale. Sbattere a terra un guerriero di sumo per metterlo a servizio di un vaso di fiori – o qualsiasi altra esigenza che le persone possano richiedere da un tavolo – dissacra ironicamente questo dominio maschilista ancora presente in alcune tradizioni.


Terry Vase by Ombretta Bellomi

Terry è l’espressione di come il design può essere funzionale ma anche espressione di un concetto, di una emozione: si tratta di una serie di pezzi in ceramica realizzati a mano in Italia che hanno come particolarità una composizione differente e variegata di forme e dimensioni.


Ska V29 Dining Table by Ascanio Zocchi

La ricerca progettuale si è basata sull’esperienza vissuta personalmente dal designer durante la tempesta di Vaia che ha colpito le Dolomiti nell’ottobre 2018.

Da questo evento drammaticco, è nata l’esigenza di creare un oggetto utile per la casa utilizzando il legno demolito: nasce così il tavolo Ska, il cui ricavato in parte è destinato per il recupero e la valorizzazione del bosco devastato.
Il tavolo è caratterizzato dal piano in legno di abete e rappresenta il bosco dopo che è passato il temporale, tronchi sovrapposti che si sono schiantati l’uno sull’altro, qui rappresentati casualmente dagli assi sovrapposti che compongono un intreccio decorativo.
Il bordo del tavolo inclinato è la precarietà della natura, dove si può vedere la testa del legno, in alcuni punti screpolata dalla forza dello schianto al suolo. La base è in acciaio brunito.


Nido Seat by Lodovico Bernardi

La seduta Nido trae ispirazione dal tradizionale lettino prendisole che si trova in riva a molte spiagge italiane.
Uno degli esempi più riusciti di semplicità e rappresentazione del comfort per il mondo dell’arredo outdoor. La sfida progettuale posta dallo studio era quella di dare un’identità di design più forte e un aspetto più raffinato a questo complemento d’arredo tradizionale, utilizzando anche materiali più sofisticati.


Static Movement Kitchen Sideboard by Giuseppe Santacroce

La caratteristica principale di questo arredo dal design lineare e pulito è il materiale: realizzato interamente in ulivo centenario, il legname è stato ricavato da alcuni esemplari abbattuti a causa di un deficit di terreno, che ha portato questi alberi alla fine del loro ciclo vitale. Un progetto realizzato interamente a mano, lavorando uno dei legni più pregiati al mondo.


Tone Wireless Home Speaker by MrSmith Studio

Tone è un home speaker wireless con il corpo realizzato in cemento, la ragione di questa scelta particolare è legata ad una particolarità del calcestruzzo, che è uno dei materiali migliori per quanto riguarda la trasmissione del suono.
Dotato di batterie integrate, può essere trasportato ovunque in casa per ascoltare le proprie canzoni preferite con un’esperienza sonora di alta qualità. Sia il colore del cemento che il materiale del pannello anteriore e posteriore possono essere personalizzati per fornire ai clienti un prodotto su misura. Una griglia frontale in alluminio opzionale viene mantenuta in posizione semplicemente tramite alcuni magneti.


Punto Door Handle by Robby Cantarutti

La maniglia Punto nasce da un’approfondita ricerca sulle maniglie storiche e sulle loro forme: sono state analizzate molte maniglie che hanno avuto un grande significato formale nello sviluppo di questo oggetto.
Questa maniglia sembra sempre esistita nel suo essere ed è proprio questo l’obiettivo perseguito dal designer: ottenere una forma classica non partendo dal classico ma da una ricerca storica e dallo studio di forma e funzione.


Delate Mobile Application by Roberto M. Paura and Sofie Di Bartolomeo

Delate è un sistema che i pendolari possono utilizzare per raccogliere il tempo perso causato dai treni. Tramite l’app gli utenti possono tenere traccia dello stato del viaggio e in caso di ritardo accumulano punti da spendere per le offerte presenti nel marketplace dell’app. È lo strumento definitivo per rimborsare gli utenti con prodotti e servizi scontati offerti da marchi di terze parti e per trasformare un inconveniente in un vantaggio.


Aks sconcentrico Dining Table by Ascanio Zocchi

Il tavolo Aks è unico nel suo genere, prodotto con marmo statuario di Carrara, realizzato in un unico blocco monolitico di marmo, del diametro di 160 cm. L’utilizzo è come tavolo da pranzo o riunione, è caratterizzato da queste scanalature scolpite nel marmo, con all’interno sfere in acciaio inox: data la sua forma con un dislivello centrale di 4 cm rispetto al bordo, in attesa di un pasto o di un appuntamento si può passare il tempo facendo scorrere le biglie nei solchi, giocando a chi arriva per primo in cima alla tavola.
Ogni cerchio si interseca dando vita a trame decorative e regalando emozioni e difficoltà di gioco.


Poufs With 1000 Ways to Arranged Pouf by Marco Guariglia and Jui Ju Lin

Un sistema modulare di pouff, una serie di elementi che possono essere allestiti stilisticamente secondo motivi accattivanti per la decorazione di interni o utilizzati funzionalmente in una formazione circolare per l’interazione tra le persone, nonché separati in piccoli gruppi di due o tre per la privacy delle persone.


Dorian Family Decorative Architectural Lamps by Marcello Colli

Un complemento d’arredo, una grande lampada dalle linee essenziali ma non minimali, una lampada decorativa e architettonica, dalle particolari caratteristiche tecnico-luminose. Dorian non è una lampada da specchio, ma una lampada e uno specchio, incorniciato da una struttura in ottone, prende vita in funzione della luce che emette, intensa e indiretta. La famiglia delle lampade Dorian è composta dai modelli a terra, soffitto e sospensione. Compatibile con sistemi di controllo remoto o dimmerabile con comando a pedale.


Fllipping Hanger And Art Decor Coat Hangers by Marco Guariglia and Jui-Ju Lin

Portare la natura in casa, questo lo spirito di Filliping Hanger, complemento d’arredo progettato per luoghi come atri, ingressi, camere da letto, camerette e giardini. Queste foglie con rilassanti sfumature di verde possono essere aperte e chiuse per servire come appendini per vestiti, attrezzature sportive, ombrelli, impermeabili o cappelli e attrezzi da giardinaggio.


PinTheTime Planner Clock by F. Saffari and Z. Ghiasi and H. Farsi

Per chi ama scrivere le note e gli appuntamenti su fogli di carta, l’orologio PinTheTime è perfetto: realizzato in feltro, è possibile appuntare la nota sulla parte dell’orologio che è correlata all’ora del giorno desiderata. Un giro completo di orologio PinTheTime indica le 24 ore: un modo per avere graficamente tutto sotto gli occhi.

Cosa ne dite di questa piccola selezione di design made in Italy?
Orgogliosi del lavoro dei nostri connazionali?


Timeline per partecipare al concorso

Sono aperte le iscrizioni per la nuova edizione del concorso internazionale A’Design Award & Competition, avete tempo fino al 30 settembre per poter presentare il vostro progetto.

Il primo maggio 2021 scopriremo insieme i fortunati vincitori.

Andate sul sito nella sezione Registration, candidate il vostro progetto,e buona fortuna!


Iscrivetevi!!

Newsletter: per avere contenuti extra, sconti e ricevere subito 101 siti di design per il vostro shopping!!

Share

Recommended Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *