fbpx

Il colore rosso

Il colore rosso
by

Il colore del mese di Dicembre

Siamo arrivati al mese di Dicembre, quale colore rappresenta al meglio questo mese speciale se non il colore rosso?

Dicembre è l’ultimo mese dell’anno, il mese delle feste, di Natale e capodanno, un periodo particolare, carico di emozioni spesso contrastanti. Questo dicembre 2020 sarà un mese ancora più particolare, non si potrà festeggiare come gli altri anni, i giorni di festa saranno diversi, forse più intimi, più solitari:
può essere l’occasione per vivere questo periodo in maniera diversa?
Chi lo sa.

Di certo sarà un mese speciale, e per rappresentarlo al meglio, ho deciso di fare riferimento al più classico dei colori delle feste:
il colore rosso.


Il colore rosso

Il rosso è uno dei colori più antichi, è il colore del sangue che scorre nelle nostre vene, il colore del fuoco, un colore da sempre molto importante, dal forte impatto, carico di significati e utilizzato dall’uomo in vari ambiti della sua vita.
Si tratta di uno dei colori che da sempre ha affascinato maggiormente gli psicologi per l’impatto che ha sulla psiche umana: un colore capace di provocare forti emozioni, di suscitare reazioni e influenzare comportamenti.

Il rosso ci condiziona fisicamente, la sua azione primaria è quella di provocare reazioni fisiche:
aumenta il battito cardiaco, provoca un’ accelerazione delle pulsazioni dando cosi l’impressione che il tempo sia passando più velocemente del reale.
Il rosso può attivare l’istinto del combatti o fuggi la reazione fisiologica che si verifica in risposta ad una minaccia o a un attacco.

Un colore che stimola la nostra concentrazione, ci fa mettere all’erta e per questo motivo viene utilizzato per i semafori, i segnali di stop, i segnali di pericolo, e per tutto quello in generale che vuole attirare l’attenzione.

Il rosso è uno dei colori che venivano utilizzati già nell’antichità, nel Paleolitico lo ritroviamo nelle grotte di Lascaux e in quelle di Altamira, si trovano tracce del suo utilizzo in tutte le civiltà dal passato, dagli antichi egizi, agli aztechi, dai resti di Pompei ai tessuti che venivano dipinti in questo colore tra il VI e il IV millennio a.C.

Un colore da sempre carico di tanti significati, che cambiano a seconda dei tempi e delle civiltà:
era associato al fuoco e al Pianeta Marte come simbolo di coraggio e di forza; per gli antichi cinesi era il colore legato alla morte (oggi percepito come un colore di gioia e di buon auspicio); simbolo di nascita religiosa e di rinascita pagana, il rosso è il colore del Natale, ma anche il colore della regalità; il colore legato al potere utilizzato da nobili, alti esponenti del clero e personaggi politici.

Nel corso della storia, il colore rosso ha sempre avuto un ruolo centrale nel corso della storia, utilizzato spesso in vari ambiti per i molteplici significati che gli venivano attribuiti, per la sua forza e la sua importanza: il rosso è collegato al potere, ma anche alla lussuria e l’aggressività , il sesso, l’energia, l’eccitazione.

Il rosso è capace di generare reazioni forti: se da una parte è un colore da utilizzare quando si vuole essere notati, per apparire forti, sicuri di noi stessi e risoluti, allo stesso tempo l’uso eccessivo del colore rosso o o di una tonalità sbagliata può dare l’impressione di sfida, di aggressività, di conflitto.

il colore rosso

Qui il rosso produce elaborazioni mentali completamente diverse a seconda che la sensazione di eccitazione venga collegata a una aspettativa di piacere o una previsione di pericolo e questo dipende dal contesto, dalle esperienze precedenti e della disposizione d’animo di chi la percepisce.

Il rosso da questo punto di vista, è un colore molto particolare perché è l’unico che può suscitare reazioni mentali così opposte, collegate all’ambivalenza della sensazione di eccitazione.


Il colore rosso nell’arredamento

La capacità ci un colore di stimolarci o calmarci dipende dalla sua intensità cromatica se molto saturo il colore risulterà stimolante, se poco saturo avrà facilmente un potere rilassante, calmante.
Un rosso intenso, cupo sarà fisicamente stimolante, mentre un rosso tenue, sfumato, avrà un impatto più lieve.

Quando parliamo del colore rosso, intendiamo una vasta gamma di tonalità differenti tra loro: si passa dai toni caldi del rosso su base gialla, come anguria, fragola, ruggine, ai toni freddi su base blu, come lampone, ciliegia, rosso del camion del pompieri.

Quando decidiamo di utilizzare il colore rosso nei nostri ambienti, dobbiamo tenere conto che il rosso provoca sempre una reazione fisica: più profonda e intensa sarà la tonalità di rosso maggiore sarà la stimolazione fisica.

Se vi circondate di troppo rosso, potreste trovare difficoltà a rilassarvi e distendere i nervi, ma non per questo motivo dobbiamo lasciarci scoraggiare e rinunciare a utilizzare il colore rosso.

Ogni colore può essere usato per creare una risposta emozionale positiva, possiamo utilizzarli per influenzare il nostro benessere, e nel caso del rosso possiamo procedere in diversi modi.
Possiamo scegliere la giusta tonalità di rosso, una non troppo cupa o intensa, possiamo inoltre abbinarla ad altri colori che smorzino il suo impatto e creino particolari composizioni cromatiche.

Guardate ad esempio il colore rosso abbinato al colore rosa: l’effetto è molto delicato, ma allo stesso tempo particolare e non banale.

Possiamo introdurre il colore rosso nel nostro arredamento in vari modi: pitturando una parete o anche una sola porzione di muro, attraverso complementi d’arredo come armadi e sedute, o tramite piccoli accessori da utilizzare in giro per l’ambiente, come cuscini, vasi e oggetti decorativi.

A seconda della nostra scelta avremo ovviamente risultati ed effetti differenti, dobbiamo decidere prima il tipo di reazione che vogliamo provocare e agire di conseguenza.

Procedendo in questa maniera, non mi sento di sconsigliare l’utilizzo del colore rosso per alcune stanze, tenete conto in generale che il rosso per via della sua iperstimolazione non è molto indicato per luoghi di studio e di meditazione, per il resto credo che con le giuste misure, si possa usare ovunque.

Per gli amanti del rosso, qui trovate una serie di consigli per gli acquisti con oggetti di design per la casa molto particolari e tutti rigorosamente di colore rosso.


Le moodboard dei colori del mese

Ritrovate qui le moodboard legate alla storia dei colori.

[trovate tutte le immagini su pinterest]
Al prossimo mese!


Iscrivetevi!!

Newsletter: per avere contenuti extra, sconti e ricevere subito 101 siti di design per il vostro shopping!!

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *